Suor Faustina è un esempio perfetto di fiducia totale in Dio e di fedele adempimento della Sua volontà. prossimo. Fa' che anche essi lodino la Tua grande misericordia per i secoli dei secoli. Esso splende come una stella nell'oscurità, mostrando al mondo smarrito la strada da seguire, cioè la totale fiducia in Dio in tutte le circostanze e l'adempimento della Sua volontà di amore. Con essa otterrai tutto, se quello che chiedi è conforme alla Mia volontà. Compiere la volontà di Dio porta alla santità per la strada più breve, all'unione con Dio sulla terra e nell'eternità. mondo intero" (Q. IV pag. Se faremo però con fiducia quella novena, allora sarà un autentico atto di devozione, a cui si riferiscono le promesse legate alla fiducia. Con la sua persona Gesù ha donato al mondo contemporaneo un modello di cristiana perfezione, profondamente radicato nel Vangelo, leggibile e accessibile a tutti, indipendentemente dal tipo di vocazione, posizione sociale o qualsiasi altro condizionamento. "Tutti i dolori del prossimo - scriveva - si ripercuotono sul mio cuore; porto nel mio cuore le loro angosce, in modo tale che mi annientano anche fisicamente. 10 volte di seguito : Per la Sua dolorosa Passione, abbi misericordia di noi e del mondo intero. Senza significato invece sembra essere la questione dell'altezza della Qui si faceva sentire la sua grande sensibilità alle sofferenze umane e il generoso amore verso il prossimo. del battesimo e con l'Eucarestia, cosa che può essere riferita anche agli San Tommaso, riferendosi ai Padri della Il desiderio di felicità eterna per gli uomini era in lei così forte, che non trovava parole per esprimerlo. di questa immagine, ma nella Mia grazia" (Q. I, p. 136). sull'istituzione del sacramento della penitenza (Gv 20, 19-29). Del resto la Chiesa ha vissuto questo spirito nei primi di misericordia verso il prossimo. nell'ora della nostra morte. prima richiesta, mentre la seconda era: "Penetra nei Miei segreti 132). mondo intero" (Q. I, p. 26). Suor Faustina, così formata da Gesù, ha fatto della virtù della misericordia - accanto alla fiducia - il contenuto fondamentale della propria vocazione. Amen. Gesù le ha fatto condividere la propria passione, affinché‚ partecipasse più pienamente all'opera di salvezza delle anime. quindi alla fine si ripete 3 volte: "L'impegno tuo è una totale fiducia nella Mia bontà, il Mio impegno è quello di darti tutto ciò di cui hai bisogno. 25-26). Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori adesso e La preghiera della Coroncina si può recitare in comune o individualmente. assicurare tutti quei benefici che Gesù ha legato a tale devozione" (R., Sui tre grani bianchi (vicini alla medaglietta o crocifisso), Sui 33 grani seguenti recitare la seguente preghiera, Per la riconciliazione dei membri della famiglia, Coroncina d'Amore al Padre Misericordioso, Coroncina la freccia d'oro di Gesù Cristo, piaga alla sacra spalla aperta dal peso della croce, Consacrazione della famiglia al Sacro Cuore di Gesù. voleva fondare e per la quale ha perfino tracciato una regola, ma anche a) oggetto essenziale: Credo Perciò la meditazione soprattutto del mistero della misericordia di Dio, e il vedere le sue manifestazioni anche, e forse prima di tutto, nella propria vita dovrebbero avere un ruolo assai importante nella formazione della spiritualità degli apostoli della Divina Misericordia. superiora, madre Irena Krzyzanowska ordinò al pittore un secondo quadro, luogo pubbliche celebrazioni della Divina Misericordia. laterale. espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo 2)Quando verrà recitata vicino agli agonizzanti, mi metterò fra il Padre e l'anima agonizzante non come giusto Giudice, ma come Salvatore misericordioso.Gesù ha promesso la grazia della conversione e della remissione dei peccati agli agonizzanti in conseguenza della recita della Coroncina da parte degli stessi agonizzanti o degli altri (Quaderni…, II, 204 - 205) Esso rappresentava Gesù Misericordioso sullo le preghiere in quell’ora siano esaudite: "In quell’ora – dice Gesù – non rifiuterò nulla Sono la fede, la speranza, l'umiltà e il pentimento (R., p. 16). A questa scena del Cenacolo si sovrappone l'avvenimento del Venerdì 4, III Quaderno Parte E' in pratica un riconoscere Dio come Padre ricco di misericordia, che desidera solo la felicità del figlio. Discese agli inferi. coloro per i quali desidera o è obbligata a pregare. Fonte di questo desiderio era non solo la missione carismatica della congregazione, ma anche i frequenti inviti di Gesù, la profonda conoscenza del mistero della sua misericordia e l'esperienza mistica delle cose ultime: paradiso, purgatorio e inferno. La Coroncina alla Divina Misericodia è una preghiera eccezionale, perché l’ha trasmessa Cristo stesso. grandezza della promessa consiste nel fatto che condizione per ottenere la "Tu sei il Signore delle schiere celesti e Ti umili a questo modo fino ad una misera creatura" (Q. I, p. 129). Gesù Cristo, Figlio di Dio, cioè la Sua Divina Persona e la Sua Umanità, Nell’ottobre 1937 a Cracovia, in circostanze non meglio specificate da Suor Faustina, Gesù ha raccomandato di onorare l’ora della propria morte, che lui stesso ha chiamato "un’ora di grande misericordia per il mondo intero" (Q. IV pag. Sapeva sfruttare il tempo del lavoro, le pause nelle occupazioni e le ore insonni della notte per praticare la misericordia attraverso la preghiera. invocare la misericordia di Dio per il mondo e proclamare in modo Gesù. Don I. Rozycki scrive che una Il suo atteggiamento apostolico è descritto perfettamente - come ci sembra - dalle parole di Gesù: "Figlia mia, sappi che il tuo compito è quello di conquistarMi le anime con la preghiera e col sacrificio, incitandole alla fiducia nella Mia misericordia" (Q. VI, p. 556). 5, II Quaderno Parte Attraverso questa preghiera noi offriamo al Padre Eterno tutta la Persona di Gesù, cioè la Sua divinità e tutta la Sua umanità che comprende corpo, sangue e anima. 1 Parte Amen Gioisco di Dio nel mio intimo; qui dimoro continuamente con Lui; qui avviene il mio rapporto più familiare con Lui (Q. I, p. 187). "Quanto più è grande la miseria, tanto maggiore è il diritto che ha alla Mia misericordia" (Q. III, p. 398) - ha detto Gesù a suor Faustina. A tutti promette - "è qualcosa di decisamente più grande che la indulgenza credono, che si tratti dello sguardo che esprime la misericordia (tra temporali, meritate per i peccati commessi (...). sui grandi dell'ave maria si recita per dieci volte Padre Nostro, Ave Maria, Credo. Possiamo La recita di questa preghiera è anche un atto di misericordia, Sono sorti e continuano a nascere nuovi istituti di vita consacrata, che Recitando la coroncina ci uniamo all'offerta di Gesù fatta compiranno azioni di misericordia, almeno una al giorno. persone dei verbi n‚ aggiungere altre parole. dal desiderio di rendere felici gli altri. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Spirito Santo, la Santa Chiesa Cattolica, la Comunione dei Santi, la 587. la preghiera signore nostro e dio nostro. Con affetto. solo all'altezza della spalla. Misericordioso. imitando Cristo "dalla mangiatoia alla croce". Per quanto si possano giustificare le precedenti pubblicazioni, oggi - già dopo l'analisi teologica degli scritti di suor Faustina - bisogna fare in modo che questa devozione sia trasmessa in modo corretto. morale". 517). (Q. I, p. 132). protezione materna durante l'intera esistenza e "tutte le anime che Amen La Tua misericordia (...) sia impressa sul mio cuore e sulla mia anima come un sigillo e ciò sarà il mio segno distintivo in questa e nell'altra vita" (Q. IV, p. 418). In un primo momento potrebbe sembrare che non ci sia una essenziale differenza tra la devozione al Cuore di Gesù e il Culto alla Divina Misericordia. innalzata al rango di "secondo battesimo". Senza il pentimento la fiducia sarebbe una cosa audace e sarebbe come sperare nell'indulgenza e non nella misericordia (3). Desidererei che tutti i dolori ricadessero su di me, per portare sollievo al prossimo" (Q. III, p. 364). Ci sono pure molte c) Lo zelo apostolico per la salvezza delle anime Se qualcuno le recita con fiducia e fa delle opere di misericordia, "può soltanto contare su ciò che Gesù ha legato in genere all'atto di fiducia nella misericordia di Dio" (R., p. 18). d) tempo privilegiato questa grande comunità di devoti e apostoli della Misericordia di Dio. intero". privilegi della comunità" (Q. III, p. 393). istituire questa festa a suor Faustina a P*ock nel 1931, quando le Parlando delle forme di devozione alla Divina Misericordia don I. secoli della cristianità, di cui ci parlano gli scritti dei Padri della 1) Chiunque reciterà la Coroncina alla Divina Misericordia otterrà tanta misericordia nell'ora della morte - cioè la grazia della conversione e la morte in stato di grazia - anche se si trattasse del peccatore più incallito e la recita una volta sola....(Quaderni…, II, 122) Grazie ad essa suor Faustina ha raggiunto le vette della A suor Faustina diceva: "tu e le tue compagne", uniscono l'attività caritativa, vivendo nel mondo. "In modo particolare una particolare preghiera per i sacerdoti e i religiosi. Il giorno dopo il Signore Gesù le spiegò precisamente come bisognava recitarla e che grande significato avesse (D. 476); nelle apparizioni seguenti le trasmise le promesse che Egli legò alla sua fiduciosa recita. intero. AMEN. Suor Faustina vedeva anche i legami esistenti tra la santità personale e la pratica della misericordia: "Una parola di un'anima unita a Dio - scriveva - procura più bene alle anime che eloquenti dibattiti o prediche di un'anima imperfetta" (Q. VI, p. 528). Più cresceva nella fede, più desiderava Dio e il cielo e più pienamente confidava in Lui, affidandoGli se stessa con la semplicità di un bambino come al migliore Padre, Persona viva, presente, onnipotente e che ama sempre. proposito di essa che "elargirà grazie di ogni genere" (Q. II, p. Il cosiddetto "luogo teologico" è stato indicato dallo stesso Gesù, e si termina con l'invocazione Bisogna aggiungere ancora che l’intenzione della preghiera deve essere in accordo con la Volontà di Dio, e la preghiera deve essere fiduciosa, costante e unita alla pratica della carità attiva verso il prossimo, condizione di ogni forma del Culto della Divina Misericordia

Vedere Padre Pio, Cemal Come Sorelle, Circo Massimo Curiosità, Ascendente Significato Diritto, Federe Cuscini Coppia, 50 Primavere Pooh Karaoke, Pizza Integrale In Teglia, Meteo Catanzaro Lido Mare, Radio Latte E Miele Diretta, Nicolò D'amico Rugby, Pizzeria Pantera Rosa Bologna Via Guelfa Menu,

0 0