Territori nell'area dell'antico Ducato di Sassonia sino al 1180, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Ducato_di_Sassonia&oldid=116562111. CLES, Bernardo. Così, nel 1142 il re di Germania e d'Italia Corrado III di Svevia garantì il titolo ducale al guelfo Enrico il Leone. Nel 1106 il duca Magnus morì senza eredi e divenne duca di Sassonia Lotario di Supplinburgo, il quale riuscì a sconfiggere Enrico V nella battaglia di Welfesholz nel 1115 e a farsi eleggere suo successore nel 1125, col nome di Lotario II. Nell'852 venne nominato duca di Sassonia il conte di Ostfalia Liudolfo, imparentato con gli Ecbertini e discendente di Vitichindo[senza fonte], ricordato come fondatore dell'abbazia di Gandersheim. Morto Arnolfo nell'899, gli successe il figlio Ludovico il Fanciullo che però morì senza eredi nel 911. Federico era il candidato che il papa Leone X aveva prescelto per il trono del Sacro Romano Impero nel 1519 — il papa gli aveva inviato la Rosa d'Oro di virtù, il 3 settembre, 1518 —, ma egli certamente fu uno degli uomini che votò per l'elezione di Carlo V. Federico cercò di proporre le tesi di Lutero dopo la Dieta di Worms del 1521, e successivamente assicurò l'esenzione dall'Editto di Worms per la Sassonia. Nel 1111 l'imperatore Enrico V di Franconia scorporò dal ducato il langraviato di Turingia. - Nato a Siena nel 1480 da una nobile famiglia, andò via molto giovane dalla sua città e "… da fanciullo fu educato alla Corte, Leone X Giovanni de' Medici nacque a Firenze l'11 dicembre 1475, secondogenito, termine r. si indica la custodia per la conservazione e l'esposizione, CLES, Bernardo. 912: Enrico, figlio di Ottone, gli succede come duca. Inoltre, concedette il titolo ducale alla casa degli Ascanidi, insieme a un'ampia porzione di territorio a est della Sassonia, segnando uno spostamento verso oriente del toponimo. Function: _error_handler, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/page/index.php - Nato l'11 marzo 1485 a Cles (Trento) da Ildebrando, maresciallo, Federico III il Saggio elettore di Sassonia, Diritto civile All'epoca delle invasioni barbariche seguite al declino dell'Impero unno nell'Europa centrale a metà del V secolo, secondo quanto afferma la Historia ecclesiastica gentis Anglorum dello storiografo anglosassone Beda, i Sassoni si stabilirono nell'area compresa tra i fiumi Elba, Weser e Eider, nel Nord e Nord-Ovest dell'odierna Germania. Per tutto ciò, conveniva sia al protetto che al protettore che la protezione fosse indiretta, non dichiarata, poiché così né l’uno né l’altro avrebbero lasciato spazio ad accuse. Function: view, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/controllers/Main.php Rifiutandosi di applicare la bolla papale del 1520 che ordinava il rogo degli scritti di Lutero, Possibile che Federico avesse a cuore le sorti di suo fratello, il duca. Nel 1168 il clan sassone degli Ascanidi si alleò con Federico I il Barbarossa, anche se fallì nell'elevazione del conte Sigfrido di Anhalt, figlio di Alberto l'Orso, alla sede episcopale di Brema, mentre Enrico il Leone nel 1176 si ribellò contro il cugino. Line: 315 Federico era figlio di Ernesto, Elettore di Sassonia e sua moglie Elisabetta di Baviera, figlia di Alberto III di Baviera. Come re dei Franchi Orientali gli successe il nipote Arnolfo di Carinzia, figlio illegittimo del fratello Carlomanno, che riuscì anch'egli a conquistare i titoli di re d'Italia e imperatore. Line: 479 Function: view. Al contrario di molti popoli vicini, come i Franchi, i Turingi o gli Alamanni, i Sassoni non elessero mai un unico sovrano, rimanendo una confederazione di tribù autonome. Lutero era originario di Eisleben (vi nasce il 10 novembre 1483), una piccola città della Sassonia-Anhalt, regione confinante a Nord con l’attuale Sassonia. Function: _error_handler, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/user/popup_harry_book.php Il figlio di Ottone, Enrico l'Uccellatore, succeduto al padre nel 912, venne eletto re dei Franchi Orientali a Fritzlar nel 919. Function: view, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/controllers/Main.php Lutero divenne ben presto uno degli insegnanti più celebrati, come si deduce dalla sua lettera indirizzata a Staupitz dell'8 aprile 1518. [3] Nelle sue intenzioni non è chiaro se perseguisse o meno il progetto di difendere la dottrina di Luter di per sē: non aveva interessi religiosi particolari, se non per la sua collezione di reliquie, almeno fino al 1523.[4]. Lutero aveva ottenuto il dottorato in Teologia ed era assai perito del testo sacro. Line: 479 Tuttavia, Enrico il Leone venne sconfitto dall'imperatore, che nel 1180 lo privò dei ducati di Baviera e Sassonia. In questo periodo la religiosità trovava di sovente sfogo nella raccolta di reliquie, diversamente da quanto era accaduto in precedenza: si sviluppò una vera e propria ossessione per i corpi dei santi, e le reliquie, spesso frutto di furti (come nel caso di San Nicola a Bari e di San Marco a Venezia), venivano disposte in apposite basiliche edificate nelle città, che diventano talismani, veri e propri amuleti per il luogo, nonché oggetto di interesse per i pellegrini, quindi essenziali anche dal punto di vista economico, Frederick III, Elector of Saxony, Letter (MSS 087, Cavaliere dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, Università "Martin Lutero" di Halle-Wittenberg, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Federico_il_Saggio&oldid=116542554, Federico era un politico abilissimo, attento osservatore e consapevole dei rapporti di forza esistenti nel complicato sistema del governo centrale dell'Impero e le sue relazioni con la Chiesa. Tuttavia, anche Ludovico morì presto senza eredi, così il regno dei Franchi Orientali si trovò riunito sotto Carlo il Grosso, che era anche re di Alemannia e re d'Italia e successivamente divenne anche re dei Franchi Occidentali e imperatore. Line: 478 il monaco venne giudicato daa dieta imperiale che si era riunita a worms nel 1521. il monaco si nascose in un castello protetto dall'elettore e tradusse la bibbia dall'latino al tedesco per renderla leggibile a chiunque fosse in grado di … Alla morte di quest'ultimo, divenne re di Sassonia il suo quintogenito Ludovico il Giovane, il cui territorio comprendeva i futuri ducati di Sassonia e di Franconia. Line: 107 852: Liudolfo, duca di Sassonia, discendente di Widukind (il Vitichindo di cui parla Carducci) e primo della dinastia ottoniana, fonda l'abbazia di Gandersheim. Ottone riuscì a consolidare il suo prestigio al punto da veder riconosciuta la propria supremazia dal re d'Italia Berengario II nel 952, per poi divenire egli stesso re d'Italia e imperatore nel 962. Nel 1507 diventa sacerdote e nel 1508 professore di Teologia all'università di Wittemberg, fondata dal Duca di Sassonia Federico. Una volta domata la resistenza sassone, Carlo Magno annesse direttamente il loro territorio al regno franco. Line: 192 Line: 192 Ciò non impedì ad alcuni condottieri sassoni di emergere in virtù delle loro doti militari. Segue qui la lista di una serie di territori che erano compresi nel ducato di Sassonia e che al 1180 divennero immediatezze imperiali oppure cambiarono padrone. Suo fratello minore Ottone diviene duca di Sassonia. Geografia: Nome (p. 667); La moderna conoscenza geografica (p. 667); Situazione e confini (p. 668); Composizione [...] grande attività anche due principi, GHINUCCI, Girolamo. Divenne perciò docente di Teologia al posto di Staupitz. Line: 24 Function: _error_handler, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/page/index.php Line: 315 Federico III di Sassonia, detto il Saggio (Torgau, 17 gennaio 1463 – Lochau, 5 maggio 1525), è stato il principe elettore di Sassonia (della Casata di Wettin) dal 1486 alla sua morte. Costantemente malato, il bimbo morì nel 1671 a due anni, e Giovanni Giorgio I divenne il successivo Duca di Sassonia-Eisenach. Esso comprendeva l'area degli attuali stati tedeschi di Brema, Amburgo, Bassa Sassonia, Renania Settentrionale-Vestfalia e Sassonia-Anhalt, oltre a parte dello Schleswig-Holstein. Function: _error_handler, Message: Invalid argument supplied for foreach(), File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/user/popup_modal.php L’itinerario sassone si estende per circa 550 chilometri ed è una parte, tra le più significative, della rete di percorsi che attraversa tutta la Germania, in occasione delle celebrazioni per i 500 anni della Riforma. Line: 68 Function: _error_handler, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/page/index.php L'espansione verso oriente del Regno franco mise in attrito i due popoli germanici, che sfociarono nelle Guerre sassoni svoltesi a cavallo tra l'VIII e il IX secolo. GERMANIA (A. T., 53-54-55; 56-57). Ottone I morì a Memleben nel 973 e gli successe il figlio Ottone II, al quale subentrò nel 983 il figlio Ottone III, morto nel 1002. [3], File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/user/popup_modal.php Federico fu uno dei principi che si impegnarono per proporre la causa della riforma a Massimiliano I, Imperatore del Sacro Romano Impero, e nel 1500 divenne presidente del neo-fondato consiglio di reggenza (Reichsregiment). Carlo Magno usò le differenze religiose tra i franchi, cattolici, e i sassoni, ancora pagani in buon numero, come pretesto per giustificare la conquista e la sottomissione di questi ultimi. Function: view, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/index.php Function: require_once, Message: Undefined variable: user_membership, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/user/popup_modal.php Function: _error_handler, Message: Invalid argument supplied for foreach(), File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/user/popup_modal.php Temendo che la forza e il prestigio legati il possesso del ducato di Sassonia potessero far emergere un nuovo rivale per il trono, Federico Barbarossa decise suddividere la Sassonia in territori minori che concesse ai propri alleati, tra i quali spiccavano Huno di Oldenburgo e l'arcivescovo di Colonia Federico I di Schwarzenburg, mentre lasciò ai Guelfi soltanto la contea di Brunswick, poi elevata a ducato da suo nipote Federico II. Egli protesse infatti Martin Lutero dal papa, ospitandolo nel suo castello di Wartburg dopo le decisioni della Dieta di Worms di … Nel 1052 divenne duca di Sassonia Ordulfo, figlio di Bernardo II, che nel 1042 aveva sposato Wulfhilde, sorellastra del re Magnus I di Norvegia, dalla quale ebbe il suo successore, Magnus, duca dal 1072 al 1106. [4], Storia per continenti e paesi Nato a Torgau, succedette al padre come Principe-elettore nel 1486; nel 1502, fondò l'Università di Wittenberg[2] dove insegnarono Martin Lutero e Filippo Melantone. Morto Bernardo I nel 1011, gli subentrò il figlio Bernardo II, il quale nel 1042 si alleò con i danesi per combattere i Venedi. Line: 478 martin lutero fu protetto dal duca di sassonia federico iii detto il saggio. Come fedele figlio della Chiesa Cattolica, però, Federico non parteggiò mai per le tesi di Martin Lutero e come uomo di legge non vi vedeva niente di errato. Grazia e pace in Cristo4!La necessità e le preghiere di molte persone5, ma innanzitutto il desiderio di vostra Grazia, o serenis- 1 Giovanni (1468-1532), principe elettore di Sassonia, era figlio dell’elettore Già sotto Carlo Magno e Ludovico il Pio, il governo del territorio sassone era stato affidato a valorosi comandanti militari come Ecberto e Banzleibs, indicati dalle fonti sia con il titolo civile di "conte" (comes) sia con il titolo militare di "duca" (dux). Federico morì nel 1525 a Lochau, presso Annaburg, senza aver preso moglie e venne sepolto nella Schlosskirche a Wittenberg, con una tomba progettata da Peter Vischer il Giovane. Senza ricredersi, Federico appoggiò la sua causa per l'amore della giustizia, in quanto riteneva in cuor suo che Lutero fosse solo vittima di pregiudizi ed incomprensioni da parte della Santa Sede. Nel 1182 andarono in esilio in Inghilterra Enrico il Leone e sua moglie Matilde Plantageneta, figlia di Enrico II d'Inghilterra e di Eleonora d'Aquitania, nonché sorella di Riccardo Cuor di Leone. Federico cercò di proporre le tesi di Lutero dopo la Dieta di Worms del 1521, e successivamente assicurò l'esenzione dall'Editto di Worms per la Sassonia. Enrico II il Santo fu l'ultimo imperatore della dinastia ottoniana di Sassonia e regnò sino al 1024. Federico sentì parlare probabilmente di Lutero per la prima volta nel 1512 quando Johann von Staupitz, il Vicario Generale degli Agostiniani, gli chiese aiuto per permettere all'allora anonimo frate sassone di compiere i propri studi a Wittenberg. Function: view, Federico non fece mai professione pubblica di adesione alla nuova dottrina, Almeno in tutta la sua prima fase della sua vita Federico era un idolatra, un collezionista di reliquie, che conservava scrupolosamente nella chiesa d'Ognissanti nel recinto del castello di Wittenberg e smise di mostrarle pubblicamente solo nel 1523, a due anni prima della sua morte. Una delle città più significative è Torgau, città a 50 km a nord di Lipsia e centro politico della Riforma Protestante, dove Martin Lutero nel 1544 consacrò la chiesa del castello di Hartenfels, ex residenza ufficiale dei principi elettori di Sassonia, e prima chiesa protestante della Germania. 65 L’aUTORITà SECOLaRE al sErEnissiMo, nobilE principE E signorE giovanni, Duca Di sassonia1, langravio2 Di turingia E Margravio3 Di MEissEn, Mio bEnEvolo signorE. Nell'843, con il trattato di Verdun, la Sassonia divenne parte del Regno dei Franchi Orientali retto da Ludovico il Germanico. .mw-parser-output .chiarimento{background:#ffeaea;color:#444444}.mw-parser-output .chiarimento-apice{color:red}Il popolo sassone era uno dei più robusti gruppi tribali di tutti i tempi. Allora Maria disse: «L’anima mia magnifica il Signore e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore, perché ha guardato l’umiltà della sua serva.D’ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata. Sotto il regno dei Franchi Orientali il prestigio del ducato di Sassonia fu tale da essere riconosciuto come ducato originario e i suoi duchi divennero parte della più alta aristocrazia tedesca. Sassonia-Lauenburg Contea di Brunswick Contea di Oldenburgo Langraviato di Turingia Ducato di Vestfalia, Il Ducato di Sassonia fu un ducato del Sacro Romano Impero che occupava tutta la parte nord-occidentale della Germania. 880: Bruno, figlio di Liudolfo, è ucciso in battaglia contro i Vichinghi. Così, Carlo il Grosso riunì sotto di sé l'intero Impero carolingio, ma venne deposto nel novembre dell'887. Function: _error_handler, File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/user/popup_harry_book.php Nel 936 Ottone I di Sassonia, figlio di Enrico, riuscì a farsi eleggere ad Aquisgrana come successore del padre in qualità di re dei Franchi Orientali. Ludovico il Giovane divenne anche re di Baviera dopo la morte senza eredi del fratello maggiore Carlomanno. Nel 1668 egli morì, appena prima della nascita del suo quinto figlio, Guglielmo Augusto, che divenne il nuovo Duca di Sassonia-Eisenach dalla sua nascita, sotto la reggenza dello zio Giovanni Giorgio. File: /home/ah0ejbmyowku/public_html/application/views/user/popup_modal.php Egli seguì la medesima politica della Dieta di Worms. Enrico il Leone, gradatamente, estese il proprio dominio, che copriva quasi i due terzi della Germania, dalle Alpi al Mare del nord e al Mar Baltico, dopo aver ottennuto anche il ducato di Baviera e la marca dei Billunghi. di Margherita Merone Lutero inviò al duca di Sassonia, Giovanni Federico, un commento del Magnificat. Il popolo sassone era uno dei più robusti gruppi tribali di tutti i tempi. Alla morte di Lotario nel 1137 il territorio della Sassonia viene ripartito tra i Guelfi e gli Ascanidi. [4], Letteratura Nel 973 Ermanno morì a Quedlinburg e gli successe il figlio Bernardo I, che nel 983 dovette fronteggiare i danesi di Hedeby e la rivolta degli slavi nella Nordalbingia. [7], Arti visive Federico non fece mai professione pubblica di adesione alla nuova dottrina[3]; si ignora persino se i due si fossero incontrati di persona (interagirono, questo è certo, per mezzo di Spalatino, spesso per iscritto). Tra il V e il VI secolo i Sassoni condussero una serie di azioni di pirateria lungo la costa orientale della Britannia, le quali resero necessaria la costruzione di difese marittime chiamate collettivamente costa sassone, che culminarono nell'Adventus Saxonum, ovvero l'invasione della Gran Bretagna da parte dei Sassoni, degli Angli e degli Iuti che la tradizione storiografica ha collocato nell'anno 449. Il loro territorio era tradizionalmente suddiviso in tre regioni: Angria, Westfalia e Nordalbingia. [2], Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani S.p.A. © Tutti i diritti riservati. In particolare si contesero il titolo ducale il guelfo Enrico il Superbo, duca di Baviera dal 1126, e l'ascanide Alberto l'Orso, figlio di Ottone di Ballenstedt, il quale era stato nominato duca di Sassonia nel 1112 da Enrico V. La contesa finì quando Enrico morì nel 1139 e Alberto rinunciò al ducato nel 1141. Line: 208 Storicamente non si ha riscontro di un'eventuale conversione in ambito privato, né dopo 1523, quando smise di mostrare la sua collezione di reliquie, né sul letto di morte. Dedicato e indirizzato al suo potente protettore, il duca di Sassonia Giovanni Federico, e scritto tra il 1520 e il 1521, quindi già da scomunicato, Lutero vi segue frase per frase il Magnificat e lo commenta.

Apollonia Dea Greca, La Canzone Del Piave Per Bambini, San Martino De Porres E Gli Animali, Lo Sport E Il Covid, Monte Alben Via Ferrata, Tutorial | Tik Tok Dance, Tanqueray Sevilla Gin, Ristorante Genzianella Bracca, Apocrifi Del Nuovo Testamento Pdf, Un Arnese Del Contadino,

0 0